come migliorare la vistaQuando la vista inizia a calare, quando gli occhi si stancano facilmente, la soluzione suggerita è sempre quella di metter gli occhiali o potenziare quelli che già hai.

Esistono però anche altri approcci per migliorare la vista, in particolare l’approccio del dott. Bates, americano del 1920..
Il pensiero di Bates è molto articolato e interessante e merita di essere approfondito a parte, (ti suggerisco questo libro)

Qui mi limiterò solo a fornire alcuni consigli basati sul metodo Bates

 

SEGUICI SU FACEBOOK ;-)

Come migliorare la vista con il metodo Bates

1 Palming: si tratta di un esercizio molto semplice, mettiti in un luogo tranquillo, porta i palmi delle tue mani sui tuoi occhi, in modo che non filtri il minimo raggio di luce. Fai attenzione a non toccare il bulbo oculare con le mani.

A questo punto puoi rimanere semplicemente in attesa per qualche minuto pensando a qualcosa di bello, qualcosa che ti rilassa e ti rende felice.
Oppure puoi guardare il nero che vedi e immaginare un puntino al centro ancora più nero, lascia poi che questo puntino si allarghi e copra tutta la visuale; puoi ripetere la cosa più volte.
L’importante è che non ti sforzi mai, lo 
sforzo è il più grande nemico della vista!

Passati alcuni minuti togli lentamente le mani ed esegui un prova di lettura, ti stupirai nel constatare che effettivamente ci vedi meglio..
Il miglioramento 
potrà durare anche solo pochi secondi ma ci sarà. Con la pratica il miglioramento rimarrà per più tempo.
Puoi ripetere l’esercizio quante volte vuoi, l’importante, ripeto, è che non ti sforzi.

2 Dondolio: anche questo è un esercizio molto semplice, inizia guardando per esempio lo spigolo in alto a destra della porta della stanza in cui ti trovi, sposta poi lo sguardo allo spigolo sinistro, continua a “dondolare” tra uno spigolo e l’altro in modo ritmico e rilassato, puoi aiutarti mettendo una musica di sottofondo e seguendo il ritmo ( che dovrà essere non troppo veloce..),
dondola in questo modo per alcuni minuti.

L’obbiettivo del dondolio è allenare quella che viene chiamata la “centrale fissazione”: si tratta di imparare a mettere a fuoco solo un piccolissimo punto.
L’esercizio lo si inizia con due punti molto distanti come i vertici della porta, ma poi, con la pratica, lo si prosegue avvicinando sempre più i due punti. Si arriverà a fissare i due punti nella prima e nell’ultima lettera di una parola, dondolando da una all’altra, mettendo a fuoco la prima e poi la seconda. Infine il dondolio potrà essere applicato a una sola lettera, dondolando tra la parte sinistra e la parte destra, tra la parte alta e quella bassa della lettera stessa… 

Il dondolio rilassa l’occhio e ne aumenta le capacità. Prova a eseguire l’esercizio del dondolio mentre leggi un libro, dondola tra l’inizio delle riga e la fine, fallo con calma, senza aspettativa, senza sforzo, ti accorgerai che la tua vista migliora!

3 Eliminare lo sforzo: tutti gli esercizi proposti da Bates sono tesi ad eliminare lo sforzo, è quindi essenziale eseguirli con questa idea in testa, con meno ti sforzi e con più la tua vista aumenta!

Numerose persone hanno ottenuto notevoli benefici seguendo il metodo Bates e hanno potuto migliorare la vista eliminando gli occhiali, la stanchezza e tutte le difficoltà visive.
Per approfondire il Metodo Bates clicca qui

4 Prodotto consigliato: “8MirtilVit” della ditta “I prodotti della vittoria”, si tratta di un estratto secco ad alta titolazione di mirtillo nero e mirtillo rosso, rafforza notevolmente la funzionalità del microcircolo rafforzando l’apparato visivo, oltre ad aiutare intestino e vie urinarie. È sufficiente assumerne una compressa al giorno per periodi di 2-3 mesi.

 

 
Banner orizzontale 3

>>> Inizia OGGI a a Difendere Consapevolmente la tua Salute, comincia da qui: www.Cibidaevitare.it