Tea tree oil - malaleuca alternifolia usi e proprietàAlbero originario dell’Australia, la malaleuca alternifolia o “tea tree oil” è chiamato anche albero del tè perché si usavano le foglie per preparare tisane rinfrescanti. Viene coltivato allo scopo di produrre l’essenza.
Gli aborigeni utilizzano da secoli questa pianta, ne conoscono le proprietà curative ed antisettiche, lo utilizzano per curare piaghe, ferite, per la tosse, per tenere lontano parassiti ed insetti.

Sono riconosciute all’olio essenziale di tea tree, attività antimicrobiche ad ampio spettro rivolta alla neutralizzazione di batteri, funghi, virus.
È stata rilevata inoltre, un’attività antinfiammatoria ed immunostimolante.

L’olio può essere utilizzato puro su piccole zone della cute (è uno degli oli essenziali meglio tollerati), anche se inizialmente, per verificarne la tollerabilità individuale è bene diluirlo in olio di mandorle o altro olio.

In caso di raffreddore, bronchite, sinusite, laringite, catarro, influenza:

SEGUICI SU FACEBOOK ;-)

3 gocce su un poco di mollica di pane o in poco miele, tre volte al giorno.

 

Uso esterno:

  • Per naso arrossato o screpolato, spalmare direttamente alcune gocce.
  • In caso di catarro, bronchite etc. tre gocce diluite in olio ( di mandorle o anche di oliva) massaggiate sul petto.
  • Mal di gola o gengive infiammate, afte: 4 gocce diluite in acqua per gargarismi.
  • Per il naso chiuso 4/5 gocce nell’acqua del termosifone o negli appositi diffusori, alcune gocce su un fazzoletto da annusare.

[wps_custom_form id=0]

 

 

Altri importanti utilizzi:

Herpes Simplex: una goccia sulla parte interessata due volte al giorno.

Micosi delle unghie: alcune gocce sulla parte interessata

Infezioni e micosi vaginali: 5 gocce in 250 ml in acqua bollita o ancor meglio in 250 ml di tisana alla camomilla o calendula, da utilizzare come lavanda vaginale. Si può aggiungere alcune gocce di tea tree oil anche nel detergente intimo.

Tagli e screpolature derivati da dermatiti ed eczemi si trattano con olio di tea tree diluito in altro olio (proporzione uno a cento: una goccia di tea tree e 100 gocce di olio). La stessa soluzione può essere utilizzata da chi ha problemi di acne. 

Forfora e prurito ai capelli : tre gocce di tea tree diluite in una dose di shampoo. Utile anche come prevenzione contro i pidocchi.

Verruche porri, duroni, foruncoli, ascessi (anche dentari): due gocce sulla parte due volte al giorno, massaggiare bene.

Puntura d’insetti : due gocce sulla parte.

Maschera all’argilla con tea tree: mescolare 4 gocce di olio a due cucchiai di argilla, mescolare aggiungendo acqua fino a ottenere un composto spalmabile, applicare su pelle grassa od acneica. Tenere per 15/20 minuti , poi lavare il viso con acqua tiepida.

Dopobarba per pelli sensibili: mescolare due gocce di tea tree a gel di aloe. Usare al posto di un normale dopobarba.

Diffuso nell’ambiente: calmante, molto adatto per l’affaticamento mentale. Purifica gli ambienti .

Utilizzabile anche nell’acqua per disinfettare i pavimenti.

 

Per tutti gli utilizzi che prevedono un uso interno del Tea tree oil è molto importante acquistare l’essenza pura controllando bene sulla lista ingredienti: deve comparire solo malaleuca alternifolia e nient’altro. In genere l’essenza pura è un poco più costosa ma la salute non ha prezzo!

Banner orizzontale 3

>>> Inizia OGGI a a Difendere Consapevolmente la tua Salute, comincia da qui: www.Cibidaevitare.it