vitamina il segreto per renderla efficaceInizio questo articolo riportando un estratto dal libro “Vogliono farti ammalare” di Kevin Trudeau di cui consiglio a tutti la lettura: 

“Molte aziende vendono vitamine solo per far soldi. Esistono varie “classi” di vitamine. La maggior parte delle case produttrici si serve delle più economiche, cioè delle vitamine di sintesi, prodotte in laboratorio. In molti integratori vitaminici e minerali il rapporto proporzionale tra ingredienti non rispecchia alcun modello esistente in natura.
È certamente vero che il nostro organismo non riceve un adeguato apporto di vitamine e minerali, ma la prima cosa da fare per supplire alla carenza è bere succhi vegetali
( mia nota: rigorosamente provenienti da frutta e verdura biologici e possibilmente spremuti al momento).
Solo in secondo luogo è il caso di ricorrere a integratori nutrizionali integrali, che non sono le classiche e comuni pillole. Per realizzare questi integratori si prendono semplicemente frutti e verdure biologici e non trattati e si concentrano in una tavoletta.
Così si assumono vitamine e minerali in proporzioni assolutamente naturali, senza rinunciare agli enzimi e ai cofattori presenti negli alimenti originali. È interessante notare che nella composizione di molti vegetali un’elevata percentuale di elementi (fino al 30%) sfugge all’analisi scientifica. Ciò significa che con un integratore integrale assumete non solo vitamine, minerali, enzimi e cofattori in proporzioni assolutamente esatte e naturali, ma anche tutte le sostanze che la scienza ancora non è riuscita a classificare.”

Le vitamine che troviamo in farmacia troppo spesso sono prodotti di sintesi sconosciuti dal nostro corpo, privi di tutto quel contorno naturale che aiuta il nostro organismo ad assimilarli e utilizzarli al meglio.

Si stà avvicinando l’inverno e molti iniziano a integrare la loro alimentazione con integratori di vitamina C, per applicare quanto detto sopra, invece di acquistare vitamina C di sintesi ( la classica pillola di vitamina C), preferiamo, per esempio, delle compresse di rosa canina: le bacche di rosa canina sono naturalmente ricche di Vitamina C, le compresse di bacche di rosa canina contengono polvere di bacca essiccata, sono quindi un integratore intero di Vitamina C, oltre alla vitamina contengono tante altre sostanze che fanno in modo che la vitamina venga assimilata nel modo migliore possibile e risulti quindi più efficace!

SEGUICI SU FACEBOOK ;-)

Un altro modo per assumere vitamina C dalle bacche di rosa canina è quello di recarsi in campagna, dopo le prime gelate invernali, per raccogliere le bacche direttamente dalla pianta e farne poi degli  infusi ricchi di vitamine C… Vuoi saperne di più sulla rosa canina e sulle diverse erbe spontanee utilizzabili?

 

Banner orizzontale 3

>>> Inizia OGGI a a Difendere Consapevolmente la tua Salute, comincia da qui: www.Cibidaevitare.it